Area FAQ
 
La salute degli occhi
La sicurezza dell'occhio
Visita oculistica pediatrica
Stenosi congenita delle vie ...
Errori refrattivi
Ambliopia
Penalizzazione con atropina
Terapia occlusiva (bendaggio...
Posizione anomala del capo
Strabismo
Pseudostrabismo
Anestesia nei bambini
Esotropia essenziale infanti...
Deviazione verticale dissoci...
Esotropia Accomodativa
Exotropia intermittente
Il nistagmo
Sindrome di Brown
Sindrome di Duane
Diplopia
Lo Strabismo nell'adulto
Strabismo del miope
Occhio e tiroide
Insufficienza di convergenza
Chirurgia dello strabismo
Paralisi del VI nervo cranic...
Paralisi del IV nervo cranic...
Paralisi del III nervo crani...
Mollusco Contagioso
Ipoplasia del nervo ottico
Albinismo
Retinite Pigmentosa
Ptosi
  

Ptosi

Cerca 
   
  
Cosa è la Ptosi?
La Ptosi è l'abbassamento di una palpebra, più frequentemente della palpebra superiore Una ptosi può essere congenita (presente alla nascita) od acquisita nel corso della vita.La causa più comune di ptosi congenita è l'anomalo sviluppo del muscolo elevatore palpebrale. Le cause di ptosi acquisita sono invece molteplici. La ptosi può essere mono o bilaterale con o senza asimmetria.
  
Quali problemi può provocare una ptosi congenita?
Uno o più dei seguenti problemi possono associarsi a ptosi nell'infanzia : astigmatismo, ostruzione dell'asse visivo per copertura pupillare, posizione anomala del capo (vedi capitolo relativo) con mento alzato, ambliopia (vedi capitolo relativo). La contrattura del muscolo frontale nel tentativo di alzare la palpebra è un altro comune meccanismo compensatorio.
  
Quali sono le cause di ptosi acquisita?
La ptosi acquisita può essere la conseguenza di malattie neurologiche che colpiscono i nervi e/o i muscoli dell'occhio. Per esempio la miastenia, l'oftalmoplegia esterna progressiva, la Sindrome di Horner e la paralisi del III° nervo cranico. Una massa o cisti della palpebra può provocare ptosi di tipo meccanico. La ptosi infinr può assciarsi a disturbi della motilità oculare con diplopia
  
In che l'oculista visita un bambino con ptosi?
Età di esordio, variabilità di presentazione, presenza di diplopia sono tipiche domande nell'anamnesi. Un esame oculistico completo è sempre eseguito con particolare attenzione alla presenza di difetti refrattivi, alla presenza di una posizione anomala del capo, al livello di ptosi presente.
  
Come si cura la Ptosi ?
Se è presente ambliopia va instaurato il trattamento appropriato compresa l'eventuale prescrizione di occhiali per compensare il difetto refrattivo. La chirurgia precoce è indicata solo per la ptosi che causa ostruzione dell'asse visivo o che causa una anomala posizione del capo (mento in alto). I bambini sono sottoposti a controlli regolari per monitorare la vista. Durante gli anni prescolari la chirurgia può essere indicata se la maturazione della faccia non ha sufficientemente migliorato la ptosi.
  
  
Dr. GIOVANNI BATTISTA MARCON Medico Oculista - Via Verdi, 22 - 36022 Cassola (VI) - Tel: +39 (0)424 511187 - Fax: +39 (0)424 511187 - P.I.: 03203220243 info@studio-marcon.it
Iscritto all'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Vicenza. Numero di Iscrizione 5021. I contenuti del sito sono conformi alle linee guida approvate dall'Ordine ed alla linea guida inerente l'applicazione degli artt 55-56-57 del nuovo Codice di Deontologia Medica.
 
/oculistica-pediatrica/marcon-oculista-pediatrico/bassano-vicenza-padovacentro-oftalmologico-oftalmologia/padova-vicenza-bassano/dottor-marcon-oculista-oculistica-pediatrico/oculistica-pediatrica/marcon-oculista-pediatrico/bassano-vicenza-padovacentro-oftalmologico-oftalmologia/padova-vicenza-bassano/dottor-marcon-oculista-oculistica-pediatrico